Istruzioni di posa Massetto a Secco

Istruzioni di posa del Massetto a Secco BetonWood




Massetto a secco in Cementolegno

Il pannello BetonWood in cementolegno è il prodotto che dà il nome all’azienda ed è un materiale che si adatta a molteplici impieghi in edilizia.

Massetto a secco BetonWood in cemento Portland e fibre di legno. Il pannello BetonWood, ad alta densità (1350 Kg/m3), è realizzato in conglomerato cementizio tipo Portland e fibra di legno di Pino scortecciato.
Questo particolare pannello garantisce un’ottima soluzione per interventi mirati ad ottenere alti livelli di sfasamento termico, grazie alla sua alta densità che lo rende adatto anche per massetti a secco autoportanti, pavimenti radianti e strutture di irrigidimento.

Le tavole edili BetonWood uniscono le vantaggiose caratteristiche del cemento con le caratteristiche del legno. La struttura della tavola è realizzata con trucioli e frammenti di legno che vanno a formare lo strato superiore in entrambi i lati, fino a uno strato ruvido nella parte centrale. Le superfici dei bordi sono lisce, con un colore grigio, quando il prodotto non subisce lavorazioni di levigatura.

• ha un colore più chiaro rispetto ai tradizionali materiali per l' edilizia;
• è resistente ai cambiamenti climatici e al gelo;
• insetti e funghi non sono in grado di attaccarlo o danneggiarlo;
• grazie alle sue caratteristiche fisiche e meccaniche, il prodotto viene considerato come uno dei migliori materiali per costruzioni di peso leggero;
• è incombustibile (A2 secondo lo Standard DIN 4102);
• è esente da formaldeide e privo di amianto, asbesto etc.;
• privo di Inchiostri riciclati (presenti in materiali con cellulosa riciclata);
• resistente agli agenti atmosferici;
• lavorabile con utensili da legno;
• portata elevata.


Massetto a secco in Cementolegno

Qualità dei Massetto a Secco BetonWood

 

Grazie alle lastre per massetto a secco BetonWood è possibile realizzare in modo razionale e con la tecnica a secco, pavimenti di alta qualità. Le lastre per massetto a secco BetonWood sono paragonabili ai sistemi per massetto tradizionali, con il vantaggio di un peso limitato e di una modalità di montaggio più rapida (nessuna perdita di tempo o fermo di cantiere per l’asciugatura).


Le lastre per massetto a secco BetonWood sono costituite da due lastre in cementolegno BetonWood con spessore 20 mm incollate tra loro. Le due lastre sono disposte in modo sfalsato, in modo da formare una battentatura larga 55 cm. La dimensione della lastra più piccola è 1220 x 550 mm (superficie di copertura= 0,67 m2).
Nella gamma di massetti a secco BetonWood sono comprese anche lastre preaccoppiate con materiali isolanti. La posa è eseguita in modo flottante “a correre”.
Vantaggio pratico: le lastre per massetto a secco sono subito calpestabili dopo l’indurimento della colla. I lavori successivi, come la posa dei pavimenti, possono iniziare rapidamente eliminando i tempi morti.


I pannelli in cementolegno per massetto a secco BetonWood sono disponibili anche nella versione Sanded, provenienti dai pannelli standard opportunamente levigati e calibrati con appositi macchinari, per portare lo spessore dei pannelli a tolleranze dimensionali inferiori. Questi particolari pannelli hanno la caratteristica di essere esteticamente piacevoli, in quanto il legno contenuto all’interno risalta nella parte superiore ed inferiore, rispetto al pannello standard, che ha invece la particolarità di avere un aspetto totalmente cementizio.
Le lastre in cementolegno BetonWood possono essere lavorate sui bordi in modo da agevolare le giunzioni in fase di posa:


• bordo battentato per spessori inferiori a 14 mm
• bordo maschio-femmina per spessori superiori a 18 mm


Massetto a secco in Cementolegno levigato BetonWood SandedMassetto a secco in Cementolegno

 

Qualità dei Massetto a Secco BetonWood

 

Per la scelta del massetto a secco BetonWood adeguato bisogna considerare condizioni generali e requisiti:
Massetto a secco in Cementolegno e isolante in fibra di legno BetonFiberMassetto a secco in Cementolegno con bordi maschio-femmina • tipo e caratteristiche del solaio grezzo;
• destinazione d’uso prevista;
• requisiti di isolamento acustico per quanto riguarda il suono aereo, il rumore di calpestio, e la trasmissione laterale del suono;
• requisiti di protezione al fuoco;
• requisiti di isolamento termico con utilizzo di isolanti supplementari;
• requisiti di protezione dall’umidità;
Massetto a secco in Cementolegno e isolante in polistirene BetonStyrMassetto a secco in Cementolegno e isolante in sughero biondo BetonCork • quota del pavimento finito;
• requisiti estetici, superficie del pavimento finito, integrazione di sistemi di riscaldamento a pavimento.

 

 


 

Varietà isolanti per Massetto a Secco

 

I massetti a secco in cementolegno BetonWood possono essere accoppiati con strati di isolanti naturali e sintetici, il cui spessore varia a seconda delle necessità di isolamento termo-acustico che si vuol raggiungere. I prodotti per massetto a secco si suddividono così:


· BetonWood - pannello per massetto a secco formato da uno strato in cementolegno;


· Beton Fiber - pannello per massetto a secco formato da uno strato in cementolegno e da uno strato isolante in fibra di legno;


· Beton Cork - pannello per massetto a seccoformato da uno strato in cementolegno e da uno strato isolante in conglomerato di sughero biondo;


· Beton Styr - pannello per massetto a secco formato da uno strato in cementolegno e da uno strato isolante in polistirene espanso;


· CorkGranules - granulato in sughero biondo per massetti a secco.




MASSETTO A SECCO E PREPARAZIONE BetonWood



Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Solaio pieno

Se il solaio contiene umidità residua (umidità interna), è necessario impedirne la risalita verso il massetto a secco BetonWood con un telo di polietilene (PE) con spessore 0,2 mm.A questo scopo posare il telo di PE sul sottofondo, avendo cura di sovrapporre le strisce di almeno 20 cm. Nella zona dei bordi, sollevare la pellicola in PE fi no alla quota del pavimento fi nito.

Se il solaio non contiene umidità residua, e se si tratta di un solaio interpiano (fuori terra) si può rinunciare alla pellicola in PE.

 

Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Platea di fondazione senza vespaio

Gli elementi strutturali direttamente adiacenti al terreno dovranno essere protetti in modo durevole dall’umidità nella zona del pavimento e della parete. Di norma si esegue un’impermeabilizzazione del lato esterno dell’ambiente da utilizzare già al momento dell’edificazione dell’opera, come da norma DIN 18 195. Ciò vale anche per la platea di fondazione (piastra di base) secondo la destinazione d’uso dell’ambiente (DIN 18 195-4).

Se non è presente alcuna impermeabilizzazione della platea e dei muri di fondazione e si ha in programma un utilizzo dell’ambiente, dovrà essere eseguita un’impermeabilizzazione (p. es. con strisce bitumate o strisce sigillanti sintetiche), come da normativa DIN 18 195.

Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Solaio con travi di legno e assito (o perline)

Nelle ristrutturazioni, prima di posare le lastre per massetto a secco BetonWood su solai in legno, verificare lo stato costruttivo del solaio (per es. stringere le viti allentate), ed eventualmente risanarlo. Il solaio non deve essere cedevole o deformarsi elasticamente.

E’ necessario garantire alle lastre per sottofondo una base d’appoggio uniforme, è pertanto possibile effettuare un livellamento con il livellante granulare in sughero biondo CorkGranules.

 

Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Solaio in legno con assito in spessore di trave o ribassato

In presenza di altezze degli ambienti limitate, è possibile realizzare un assito complanare o ribassato rispetto all’altezza delle travi (vedi figura sopra).
L’esecuzione di assito complanare al bordo superiore delle travi è indicata per la successiva posa diretta delle lastre per massetto a secco BetonWood.
Per garantire alle lastre una base d’appoggio uniforme e livellata, si può utilizzare il livellante granulare in sughero biondo CorkGranules.
Verificare staticamente la portata dell’assito ribassato per garantire l’assorbimento dei carichi.

 

Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Solaio con lamiera grecata in acciaio

Sui solai con lamiera grecata, deve essere garantito un appoggio uniforme alle lastre per massetto a secco BetonWood mediante la posa (direttamente sulla lamiera) di un assito avente la funzione di distribuire i pesi.

Se le nervature della lamiera hanno profondità minore o uguale a 50 mm e si hanno particolari necessità di isolamento acustico, si possono riempire le nervature stesse con il livellante granulare in sughero biondo CorkGranules.

 

Istruzioni di posa Massetto radiante BetonRadiant

Solai con travi di acciaio

Le lastre per massetto a secco BetonWood non sono portanti: gli spazi tra le travi vanno riempiti con una struttura portante (p.es. calcestruzzo, tavole di compensato, assito in legno con sp. 16 mm, ecc.).